0
Nelle telecomunicazioni il Digital Video Broadcasting - Terrestrial (DVB-T) è lo standard del consorzio europeo DVB per una modalità di trasmissione televisiva digitale terrestre.

Il digitale terrestre di seconda generazione dvb-t2 sarà obbligatorio dal primo gennaio 2017.

Da questa data non sarà più possibile comprare (vendere) tv dotati del primo digitale terrestre (dvb-t1) che ora è presente nella maggior parte delle case italiane.
Questi termini sono presenti nell’ultimo decreto milleproroghe uscito dal consiglio dei ministri a fine dicembre.Di fatto si tratta di una proroga di qualche mese sui precedenti termini, che le associazioni dei consumatori consideravano troppo gravosi.



Per la vita dei consumatori l’impatto sarà duplice da una parte, saremo nuovamente obbligati a dotarci di apparecchi idonei(nuove tv  o decoder); dall’altra, il nuovo digitale terrestre riuscirà a ottimizzare le risorse radio utilizzate in italia per  canali televisivi e quindi permetterà di avere più banda disponibile per internet in banda larga su rete mobile.TV e internet mobile, infatti, possono usare le stesse frequenze.

Posta un commento Disqus

 
Top