Da ZERO a UNO (Peter Thiel)

Recensione Da ZERO a UNO

 Uno dei migliori libri che ho letto ultimamente!  :-)
Vuoi crearti una Startup? Questo libro non ti offre la soluzione ma spunti interessanti per avere l'idea vincente!
 Voto 9 (Consigliato)
Peter Thiel è uno che di start-up se ne intende. Ha cofondato PayPal nel 1998 e l’ha quotata nel 2002, ha investito nel 2004 in Facebook, ha fondato Palantir Technologies e con il Founders Found ha investito in molte società, tra le quali SpaceX e Airbnb. Quindi le sue lezioni in materia vanno ascoltate. “Da Zero a Uno” si presenta come una sorta di guida per i futuri “startupper” ma è molto di più, è un viaggio nei meccanismi dell’innovazione tecnologica e delle strategie d’impresa, ricco di aneddoti e di vicende vissute in prima persona. Ci sono anche spunti di riflessione sui modelli economici dominanti, per esempio una articolata difesa del monopolio (tecnologico) da quella che Thiel definisce “l’ideologia” della concorrenza. Il monopolio consente accumulazione e investimenti in tecnologia, la concorrenza erode i margini (e se è perfetta li annulla) e costringe a guardare al giorno per giorno più che al lungo termine. E’ la visione lunga il messaggio più forte di Thiel, che suggerisce ai futuri imprenditori di immaginare dove e come sarà la loro impresa tra dieci o venti anni. La premessa è ricercare l’innovazione radicale, identificare quello che non c’è ancora. E’ quello il segreto delle start up di successo, quelle che raggiungono valori miliardari e dimensioni globali. Partendo però, suggerisce Thiel, dal piccolo: cercare di coprire uno spazio che nessuno aveva visto in un ambito ristretto e poi
allargarsi.
In fondo Facebook è nata per gli studenti di un college, poi di tutti i college, ora per tutti in tutto il mondo...
 DA ZERO A UNO Peter Thiel Rizzoli Etas pagine 230
In vendita a circa 10 euro la copia digitale e circa 16 euro la copia cartacea

Posta un commento

Whatsapp Button works on Mobile Device only

Start typing and press Enter to search